100 cose da fare una volta nella vita

Vi siete mai soffermati a pensare a quali sono le cose da fare almeno una volta nella vita alle quali non vorreste rinunciare? Io ho creato una lista di 100 cose, 100 obiettivi, per riuscire a vivere senza rimpianti. E voi, avete la vostra lista?

Uruguay: la Svizzera del Sudamerica

Indipendente dal 1830, qui la popolazione ha ottenuto un’educazione laica e gratuita prima dell’Inghilterra, il voto femminile prima della Francia, la giornata lavorativa di otto ore prima degli Stati Uniti e la legge del divorzio settant’anni prima della Spagna. Questo è l’Uruguay

Medellín, la città dell’eterna primavera

Capitale del dipartimento colombiano di Antioquia, situata nella parte occidentale della Colombia, nella Valle d’Aburrà, tra la Cordigliera Occidentale e la Cordigliera Orientale, Medellín un tempo era nota in particolare per la produzione ed il commercio del caffè. Caratterizzata da un clima subtropicale umido, qui la temperatura oscilla tutto l’anno tra i 18 ed i 28 °C e viene per questo definita la “Città dell’Eterna Primavera”.

Cartagena, la perla dei Caraibi

Ci sono alcune città delle quali ci si innamora a prima vista, Cartagena de Indias in Colombia, per me è stata un colpo di fulmine.

Cile, il deserto di Atacama

Viaggio nel deserto più arido del mondo: Atacama in Cile, tra paesaggi lunari, geyser, laghi di sale e vulcani.

L’altra Argentina: il Nord-Ovest

Luglio, si avvicinano le vacanze d’inverno in questo Paese con la testa all’ingiù e, dal momento che qui tutto è sottosopra, per trovare un po’ di caldo bisogna andare al Nord. Il NOA è la nostra meta, il Nord Ovest Argentino

Viaggio ai confini della Terra

A Buenos Aires la gente ti parla del “Sud” con orgoglio. “Sei mai stata al Sud?”, “Devi assolutamente andarci, è come la Svizzera”, ti dicono. E tu non riesci proprio ad immaginare come un Paese sconclusionato come l’Argentina possa anche solo accostarsi visivamente al rigore e alla perfezione della Svizzera. Pensi alle montagne, ai laghi,…

15 cose strane dell’Argentina

Lasciandosi alle spalle l’Europa e l’Italia e mettendo piede a Buenos Aires, non ci si rende subito conto di trovarsi in un altro continente. Il lascito della forte immigrazione europea del ‘900 si fa sentire ed è facilmente rintracciabile nelle strade, nelle case, nella cultura, nella gestualità e nei lineamenti familiari dei porteños. Ma basta…

10 motivi per cui amo (ogni tanto) vivere a Buenos Aires

  Ho vissuto in Argentina, anzi a Buenos Aires, che non è la stessa cosa, quasi per due anni, non consecutivi, e se ne avessi l’occasione la sceglierei di nuovo come meta. Questa scelta, ancora devo capire perché, genera spesso perplessità nelle persone che mi circondano, anzi, mi correggo, direi che genera perplessità nell’80% delle…

Tayrona: dove la giungla abbraccia il mare

Immaginate un massiccio montuoso tra i più alti del mondo (circa 5.000 metri d’altezza), le vette innevate, la temperatura perennemente sotto lo zero e poi immaginate di scendere lungo le pendici di roccia nuda fino ad incontrare le prime forme di vita ed attraversare poi la vegetazione che diventa sempre più rigogliosa fino a trasformarsi…