San Gil e Barichara: qui dove il tempo si è fermato

Ai piedi delle Ande colombiane, ma pur sempre a circa 1000 metri d’altitudine, si trova un piccolo gioiello incastonato in una natura lussureggiante, tra territori montuosi, alberi centenari, cascate imponenti e fiumi agitati. Si tratta di Barichara, uno dei pueblos più belli della Colombia centrale, situato nel dipartimento di Santander, nella parte nord-orientale delle Ande. Questo piccolo villaggio di poco più di 7000 anime, rappresenta la Colombia più autentica, in cui il tempo scorre lentamente e la gente vive serena nelle tipiche casette bianche dai balconi in legno.  Barichara, pur avendo tre secoli di storia (fu fondata nel 1705) è rimasta incontaminata nella struttura coloniale. Qui i contadini lavorano nelle piantagioni di cacao, ananas o tabacco, i bambini giocano a pallone per le strade e gli anziani siedono sui marciapiedi a chiacchierare e ad osservare il mondo che passa. Noi mangiamo gelati al cocco, ci rinfreschiamo bevendo succhi di more per pochi pesos e ci rilassiamo dondolando sulle amache coloratissime del nostro ostello, guardando le montagne ed ascoltando i grilli che cantano. Il silenzio forzato, dovuto alla mancanza di internet e del telefono, ci costringe quasi ad osservare tutto con più attenzione, a studiare i rumori ed i versi strani, probabilmente di qualche uccello tropicale. Così in bilico tra sogno e realtà, mi sembra di essere sospesa nel tempo e nello spazio mentre mi godo il silenzio e mi chiedo se questo posto esista veramente o se sia stata improvvisamente risucchiata in un libro di Garcia Marquez, in cui realtà e magia si intrecciano indissolubilmente. Realismo magico lo chiamano in letteratura, e non poteva che nascere qui in Colombia.

47951295342_bfa699dd04_o

Nel mezzo di vicoli acciottolati e casette basse, si apre la piazza principale dove si erge imponente la cattedrale de la Inmaculada Concepción, uno splendido edificio in pietra arenaria che domina l’architettura della città. Un ottimo modo per conoscere il villaggio è vagare senza meta per le sue stradine, fermarsi a bere un caffè, dal gusto delicato tipico della Colombia, e salire fino in cima al Mirador, il punto più alto del paesino, dove si possono ammirare innumerevoli scorci da togliere il fiato. Barichara domina infatti sul canyon del fiume Suarez, che scorre inquieto in una vallata verde in mezzo alle Ande, offrendo dei panorami spettacolari, soprattutto al tramonto quando il sole colora tutto di arancione.

 

Per raggiungere questo piccolo paradiso, è necessario prendere un autobus dalla più grande e popolare cittadina di San Gil, situata a circa 20 km da Barichara e frequentata dagli amanti dello sport e della natura, che da tutta la Colombia, si riversano qui per fare rafting, trekking, parapendio o equitazione. Noi non possiamo tirarci indietro, anche perché non c’è veramente nient’altro da fare, così ci buttiamo sul rafting. Nonostante gli sport non siano proprio la mia passione (figuriamoci quelli estremi!) devo dire che sfrecciare sulle rapide del fiume, in mezzo alla rigogliosa vegetazione della giungla, è un’esperienza incredibile. Nei pressi di San Gil vi sono poi alcuni posti che vale la pena visitare, come “il parco degli alberi barbuti”, il Gallineral, dove gli alberi sono interamente ricoperti da lunghe fronde di caratteristico muschio che pendono dai loro rami e che prendono il nome di “barba di vecchio”, o le bellissime cascate Juan Curì, che con un salto di 200 metri di altezza, dominano la rigogliosa valle di San Jose. Piccola curiosità: se vi piace provare il cibo tipico, sappiate che la specialità di questi luoghi sono le “hormigas culonas”, cioè formiche dal didietro… prorompente! Vengono tostate e salate, molto simili alle noccioline, sono ricche di proteine e si racconta che venissero consumate dagli indigeni del luogo per le loro proprietà curative ed afrodisiache.

 

47951338781_164fcbab67_o

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...